(zero)
"In silenzio ringrazio per questo mistero.Ancora Chandra Livia Candiani, perfetta per questa danza ineffabile: C’è un bambino estirpato / e una danzatrice / infaticabile / c’è massacro / e ci sono ossa / che tornano luce."
"La coppia formata da Elisabetta Lauro e César Augusto Cuenca Torres mi ha stregato. Raramente rimango così ipnotizzata da una coreografia come di fronte alla visione di (zero)..."
"L’intima energia dei due si trasforma in un turbinio che rende (zero) magnetico ed ipnotico: è un’intima battaglia a due voci, nel quale si è contemporaneamente alleati e nemici..."